Link
Photo
Quando vedo qualcuno che ha appena fatto la spesa e non riesce ad aspettare di arrivare a casa per dare un morso al pane che ha comprato, mi viene in mente mia mamma, che lo faceva sempre, e torno immediatamente ai pranzi dopo la scuola (aprivo il sacchetto e trovavo spesso un panino a metà): quella fame terribile e il senso di rilassatezza di aver superato un’altra interrogazione.  When I see someone who has just been shopping and can not wait to get home to take a bite of bread that he bought, I remember my mother, who always did, and I go back immediately to a lunch after school (I often found in the grocery bag a sandwich in half): being so hungry and relaxed for passing another exam.

Quando vedo qualcuno che ha appena fatto la spesa e non riesce ad aspettare di arrivare a casa per dare un morso al pane che ha comprato, mi viene in mente mia mamma, che lo faceva sempre, e torno immediatamente ai pranzi dopo la scuola (aprivo il sacchetto e trovavo spesso un panino a metà): quella fame terribile e il senso di rilassatezza di aver superato un’altra interrogazione.

When I see someone who has just been shopping and can not wait to get home to take a bite of bread that he bought, I remember my mother, who always did, and I go back immediately to a lunch after school (I often found in the grocery bag a sandwich in half): being so hungry and relaxed for passing another exam.

Photo
Anni ‘80, Fiat 126 verde, bagagli arroccati sul portapacchi e un bambino seduto dietro, con la bocca cerchiata di stupore. Questo ponte era il varco per i suoi sogni puliti, per un altro agosto al mare. Passati pieni di futuro. The 80’s, a green Fiat 126, piled baggages on the lugagge racks and a child seated behind, with a mouth circled with astonishment. That bridge was the gateway for his clean dreams, for another August spent on the seaside. A past full of future.

Christian (verardi.christian@gmail.com)

Anni ‘80, Fiat 126 verde, bagagli arroccati sul portapacchi e un bambino seduto dietro, con la bocca cerchiata di stupore. Questo ponte era il varco per i suoi sogni puliti, per un altro agosto al mare. Passati pieni di futuro.

The 80’s, a green Fiat 126, piled baggages on the lugagge racks and a child seated behind, with a mouth circled with astonishment. That bridge was the gateway for his clean dreams, for another August spent on the seaside. A past full of future.

Christian (verardi.christian@gmail.com)

Photo
Ogni volta che mi ferisco le mani mi ricordo il male delle mani grattuggiate contro il muro, quando imparavo ad andare in bici girando attorno alla casa di campagna.  Every time I hurt my hands I remember the pain of my hands grated against the wall, when I would learn to ride a bike by turning around the countryhouse.

Ogni volta che mi ferisco le mani mi ricordo il male delle mani grattuggiate contro il muro, quando imparavo ad andare in bici girando attorno alla casa di campagna.

Every time I hurt my hands I remember the pain of my hands grated against the wall, when I would learn to ride a bike by turning around the countryhouse.

Photo
Per me la Disney sono questi libri, comprati all’edicola del lungomare di Cesenatico da mia nonna. Uno all’anno, non uno di più. E quell’emozione forte di dover decidere quale avrebbe segnato la mia estate quell’anno: Dumbo, Peter Pan o Alice nel Paese delle Meraviglie?  For me, these are Disney books, that my grandmother bought for me at the newspaper at the seaside of Cesenatico my grandmother. One for year, not more. And the strong emotion of having to decide which would mark my summer that year: Dumbo, Peter Pan or Alice in Wonderland?

Per me la Disney sono questi libri, comprati all’edicola del lungomare di Cesenatico da mia nonna. Uno all’anno, non uno di più. E quell’emozione forte di dover decidere quale avrebbe segnato la mia estate quell’anno: Dumbo, Peter Pan o Alice nel Paese delle Meraviglie?

For me, these are Disney books, that my grandmother bought for me at the newspaper at the seaside of Cesenatico my grandmother. One for year, not more. And the strong emotion of having to decide which would mark my summer that year: Dumbo, Peter Pan or Alice in Wonderland?

Photo
Il fuoco nel camino mi fa tornare in mente mio nonno che, per farci ridere, disegnava una strega sulla carta da giornale e poi la faceva bruciare. Era insieme divertente e terrorizzante.  The fire in the fireplace reminds me that my grandfather, to make us laugh, draw a witch on newsprint and then it burned. It was both funny and frightening.

Il fuoco nel camino mi fa tornare in mente mio nonno che, per farci ridere, disegnava una strega sulla carta da giornale e poi la faceva bruciare. Era insieme divertente e terrorizzante.

The fire in the fireplace reminds me that my grandfather, to make us laugh, draw a witch on newsprint and then it burned. It was both funny and frightening.

Photo
Il sapore del fegato, che ancora non sopporto, mi riporta a quando avevo sei anni e mangiavo solo quello perché ero anemica.  The flavor of the liver, which can not stand still, brings me back to when I was six years old and I could only eat that because I was anemic.

Il sapore del fegato, che ancora non sopporto, mi riporta a quando avevo sei anni e mangiavo solo quello perché ero anemica.

The flavor of the liver, which can not stand still, brings me back to when I was six years old and I could only eat that because I was anemic.

Link
Video

Questa canzone è stata la prima che ho sentito quando sono entrato per la prima volta in una discoteca, nell’estate del 1996. L’ho sempre odiata, ma mi riporta all’emozione e ai profumi intensi delle ragazze che ballano.

This is the first song I ever listened to in a disco: it was my first time there, in the summer of 1996. I have always hated it, but it brings me back to that excitement and to the intense perfumes of the girls dancing around me.

Video

The music from “A Nightmare on Elm Street” still gives me those sheer shivers I had the first time I saw it, twenty years ago. I feel that fear, even for a second.

La colonna sonora di “Nightmare, dal profondo della notte” mi dà ancora gli stessi brividi che provai la prima volta che lo vidi, vent’anni fa. Provo quella paura, anche solo per un secondo.